giovedì, agosto 17, 2017
Workflow per iOS, l’automazione nel palmo della mano, come funziona?

Workflow per iOS, l’automazione nel palmo della mano

Grazie a Workflow è possibile automatizzare tante operazioni che vengono effettuate normalmente sul nostro iPhone o iPad, ma non solo, possiamo fare molto di più.

L’automazione è molto usata nei Mac, gli utenti un po’ più esperti che conoscono Automator ne sanno qualcosa, ma per i dispositivi mobili è qualcosa di nuovo con un grandissimo potenziale, sfruttando Workflow gli utenti iOS potranno fare numerose operazione che normalmente richiedono molto tempo e il tutto con un solo tocco del dito, questo anche grazie alla nuova apertura di Apple verso l’interazione con tutte le app presenti nel nostro dispositivo.

Vediamo in breve come funziona.

Installazione

Per prima cosa installiamo sul nostro dispositivo l’app dallo store di Apple.

Workflow
Workflow
Developer: Apple
Price: Free
  • Workflow Screenshot
  • Workflow Screenshot
  • Workflow Screenshot
  • Workflow Screenshot
  • Workflow Screenshot
  • Workflow Screenshot
  • Workflow Screenshot
  • Workflow Screenshot
  • Workflow Screenshot
  • Workflow Screenshot
  • Workflow Screenshot
  • Workflow Screenshot
  • Workflow Screenshot
  • Workflow Screenshot
  • Workflow Screenshot

Il primo Workflow

Apriamola e iniziamo subito con il creare un nuovo Workflow, quindi premiamo in alto a destra sul tasto +, la prima cosa che ci compare davanti è la possibilità di scegliere il tipo, cioè Normale, Today Widget o Action Extension.

Normale: dobbiamo aprire l’app e tappare il Workflow che vogliamo avviare.

Today Widget: Comparirà un bottone nei nostri widget e possiamo avviarlo da lì.

Action Extension: Dal menù di condivisione possiamo avviare il nostro Workflow (molto utile ad esempio in Safari).

Se non abbiamo scelto niente, in automatico troveremo il nostro Workflow nel Today widget.

Creare la nostra prima azione è molto semplice, tappiamo sul tab in basso a sinistra “Actions” oppure facciamo scorrere il dito sulla schermata andando da sinistra verso destra, compariranno tutte le azioni che possiamo aggiungere.

Tappando sopra l’azione abbiamo una breve descrizione, per poterla utilizzare dobbiamo trascinarla verso destra.

Su iPad risulta tutto molto più semplice, in quanto le azioni si trovano sulla stessa schermata del flusso.

Workflow iOS

Workflow iOS

Per tutte le impostazioni del nuovo flusso da noi creato premiamo il pulsante a forma di ingranaggio e da qui possiamo cambiare nome, icona e altri parametri.

Una volta inseriti tutti i comandi nel flusso di azioni premiamo il tasto “Done” in alto a destra.

Per provare il funzionamento ci basta tappare due volte sul nome del nostro flusso oppure premere il tasto con il simbolo di play in alto al flusso.

Abilitare il Today Widget

Aprire la vista Oggi e scorrere in basso fino a trovare il pulsante “Modifica”, premerlo e aggiungere Workflow alla vista Oggi, in automatico troveremo i flussi da noi creati, in basso possiamo tappare su “Menage Workflows…” e modificare la lista.


Pagina ufficiale Workflow: link

Tags: , ,

Related Article